Page 1
Digressione

Case Originale Xiaomi Yi… tanto c’è voluto, ma la qualità è sorprendente !!

Come ben recita il titolo “Tanto ci è voluto….” si, perchè l’arrivo del case Originale Xiaomi è stato un vero parto, che ci ha anche portato a trarre delle amare conclusioni (a seguire). Con questo articolo andiamo a recensire per bene, con immagini e opinioni, il case originale Xiaomi (attenzione, qui si parla di case originale, non una delle mille copie cinesi).

Porteremo alla vostra attenzione pregi e difetti ma, lasciatevelo dire, stavolta le 5 stelle se le merita tutte ‘sta custodia. Per chi fosse “nuovo” e non avesse capito al volo di cosa parliamo, specifichiamo che stiamo parlando della custodia waterproof ( impermeabile all’acqua) per utilizzare l’action cam Xiaomi Yi anche in luoghi dove normalmente un aggeggio elettronico non dovrebbe essere, come sott’acqua, nella polvere, ecc…

Cosi come per la precedente recensione (quella del case KingMa, che trovate cliccando su: Kingma case per la Xiaomi Yi…quando il clone supera l’originale.), anche in questa procederemo per macro-punti, in modo da facilitare la lettura e la scorrevolezza generale dell’articolo. Continua a leggere →

Digressione

Kingma case per la Xiaomi Yi…quando il clone supera l’originale.

Parliamo ancora una volta di Xiaomi Yi, l’action cam dalle mille potenzialità e dai molti punti forti che ultimamente sta spopolando nel mondo degli sportivi, dei videomakers e non solo. In realtà oggi trattiamo un argomento legato a filo doppio con la precedente recensione della Xiaomi Yi. Andiamo ad approfondire la questione custodie subacquee stagne (in inglese, waterproof case), nella fattispecie oggi analizzeremo un case cosiddetto “clone” (anche se poi clone in fondo non è), creato dalla concorrenza e quindi non originale, prodotto dalla cinese KingMa.

Come si accennò nel precedente articolo, le custodie per questo modello di camera sono sempre state un punto dolente, un articolo di cui non parlare il più possibile causa la loro inspiegabile introvabilità.

La Yi è stata ormai lanciata da un paio di mesi all’incirca, ma dei case originali manco l’ombra, o meglio…alcuni hanno iniziato a riceverla, ma stando a quello che ci dice un nostro contatto cinese, la XiaoYi (vero produttore della YI Sport Camera) ha un’enormità di ritardo sulla consegna degli stock di case, e quindi sta distribuendo le briciole tra i vari venditori pur di tenerli a bada, non considerando che ci sono store con centinaia (meglio dire migliaia) di case perennemente in preordine ancora inevasi.

Ma veniamo al Kingma case. Procediamo per macropunti, con relative spiegazioni. Continua a leggere →

Digressione

Fotografare le gocce. Arduino e laser per un tutorial futuristico !

Siamo finalmente giunti a una nuova ed entusiasmante puntata della serie di tutorial su Arduino e il fai-da-te fotografico.

Il tutorial odierno orbiterà attorno ad un argomento semplice, ma allo stesso tempo spaziale. Sarà l’utilizzo del laser e della fotoresistenza per creare un trigger a barriera laser. L’applicazione? In verità più di una, dal fotografare le gocce, al creare un vero fotofinish, ad altri mille usi, limitati solo dalla vostra creatività. Continua a leggere →

Digressione

Il nuovo in fotografia… tutto il fotografabile è stato fotografato?

Ultimamente mi ritrovo a riflettere spesso su alcuni concetti. Astrazioni certo, ma di quei pensieri che come un ciclo monsonico, a cadenze regolari, torna a trastullarti.

Come avrete capito dall’incipit,  quest’oggi l’articolo sarà piuttosto “riflessivo“, che ogni tanto non guasta tra tutorial, guide e qualche altro articolo di dubbio interesse (ma noooo…).

Una delle domande che più spesso mi tornano in mente e, come gli animali da circo, continuano a correre in cerchio nel mio cranio, è : ma abbiamo fotografato tutto il fotografabile? Continua a leggere →

Digressione

Fotografare eclissi solare, spettacolo naturale ma in sicurezza!

Venerdi 20 marzo 2015 avremo la fortuna (oddio, in fondo capiterà di nuovo tra 5 anni) di assistere in Italia ad un eclissi solare parziale.

Non volendosi trovare impreparati vediamo di approfondire un attimino il discorso per fotografare in tutta tranquillità e sopratutto in sicurezza.

Attenzione a non rischiare, perché la facilità con cui ci si può fare male alla retina in queste occasioni non è cosi banale. Continua a leggere →

Digressione

L’evoluzione del Fotografo, ovvero la cronistoria dell’evoluzione fotografica di un amatore.

La natura ce lo chiede, la società anche, la tecnologia ce lo impone addirittura. Cosa?
L’evoluzione della specie non è solo un termine che si trova sui libri di scienze, ma è qualcosa che viviamo noi, tutti, dal giorno che usciamo da quella buia caverna che è il grembo materno a quello in cui lasciamo questo mondo di lacrime. Continua a leggere →
Digressione

Come diventare saggi, con due mesi di astinenza (e qualche sega mentale in meno).

L’avevo detto. E alla fine l’ho fatto.
La parola più corretta forse è “astinenza“, ma pensandoci a me piace più “disinteresse” .
Da cosa direte voi ?
Non di certo dalla fotografia…quella, anzi, ora mi appassiona molto più di prima.
Disinteresse da tutto ciò che di superfluo orbita intorno alla fotografia per me. Mi sono preso un po’ di pausa dal blog, ho smesso di spulciare i vari forum di settore quotidianamente, stop alle ricerche di notizie fotografiche dai vari siti di riferimento, addio alle infinite comparative tra obiettivi alla ricerca di quello più nitido, più contrastato, più cazzuto. Continua a leggere →
Digressione

La Ring Light super conveniente è CFL !! Costruiamola insieme con pochi euro !!

Dopo secoli si riprende a pubblicare anche nella sezione “Fai da Te“, molto amata da voi lettori (e anche da noi scrittori) ma purtroppo difficile da ampliare perchè il tempo a disposizione per sbizarrirsi in progettini fai da te non è mai troppo.
L’argomento di oggi è un argomento che sicuramente piacerà molto a chi si occupa di fotografia in studio, still-life o portrait che sia…
Andremo infatti a realizzare, con una spesa a dir poco ridicola, un oggetto che nel più cinese dei negozi cinesi costa la bellezza di 200-250 euro. Continua a leggere →