Comandare la reflex dal PC ? Ora si può con digiCamControl, ed è pure GRATIS !!

 

Avete sempre “sognato” di comandare la reflex in remoto dal pc, magari con un’opzione di salvataggio sul vostro Hard Disk invece della solita SD, magari con un’opzione di Liveview su uno schermo da 17 pollici HD invece che uno schermino da 3 pollicini tutto sgranato?
Bene, da oggi fare tutto ciò non solo è possibile, ma è anche GRATIS !!
Oggi infatti vogliamo illustrarvi un ottimo software per il controllo remoto della vostra Reflex, l’abbiamo testato questi giorni, e ne siamo rimasti positivamente colpiti.
Questo quindi vuole essere un articolo di recensione/diffusione, in quanto appunto è lodevole che un software di così profondo interesse sia stato reso Open Source, quindi a tutti gli effetti gratuito, nonostante il suo corrispettivo marchiato Nikon costi la bellezza di 180 bigliettoni ($).
Passiamo ora a un’introduzione a questo sistema di “tethering“.
Il sistema di tethering nell’accezione originale del termine consiste nell’uso di un dispositivo mobile (come tablet, smartphone, eccetera…) per accedere alla rete internet su dispositivi che da soli non potrebbero farlo, quindi consiste nel collegarsi via USB o via wireless a un dispositivo che farà appunto da tramite verso la rete. Impropriamente utilizziamo ora questo termine per indicare un collegamento che facciamo via USB con la nostra reflex, che ci permetterà quindi di comandare la reflex a distanza, governando appunto molte funzioni proprie della reflex da un altro dispositivo mobile.
Questo articolo è in realtà più indirizzato agli utenti Nikon, dato che in Nikon rispetto a Canon i software di controllo remoto sono in numero nettamente inferiore e per problemi di compatibilità non esisteva ancora, fino ad oggi, un software alternativo a Camera Control Pro (il software di controllo remoto originale Nikon).
Domanda fondamentale …. a che serve un software di controllo remoto della reflex?
Ottima domanda. Un software del genere è utilissimo per più motivi…ne cito ovviamente solo i più importanti:
  • ci permette di vedere un’anteprima dello scatto a risoluzione molto più grande…un conto è vedere il liveview su uno schermino da 3 pollici, un conto su uno schermo da 17 pollici di un portatile ad esempio ;
  • è possibile regolare tutti i parametri di scatto come tempi, diaframma, ISO, senza toccare la reflex, a distanza….in questo modo eviteremo di muovere la reflex e quindi eviteremo di sballare inavvertitamente la messa a fuoco o cambiare la composizione dello scatto;
  • è possibile salvare lo scatto direttamente sul PC, senza fare il salvataggio sulla SD…questo eviterà poi il tempo di passaggio delle foto in un secondo momento da SD a PC;
  • è possibile visualizzare le foto scattate con il visualizzatore integrato sullo schermo del pc…va da sè che è molto più comodo rintracciare errori di fuoco o altri problemi su uno schermo grosso piuttosto che su uno schermo microscopico come quello della reflex…;
  • è possibile utilizzare funzioni integrate come l’intervallometro, o il focus stacking, o il bracketing per gli HDR senza toccare mai la reflex da dove la si è posizionata all’inizio ;

Va da sè che ovviamente questo utilizzo della reflex è un po’ più complesso del semplice punta e scatta in quanto appunto prevede il posizionamento della reflex, il posizionamento del PC, magari anche l’attacco alla corrente del PC, eccetera….quindi è uno strumento OTTIMALE per shooting di still life, o di paesaggi, ma poco pratico (anzi impossibile da usare) ad esempio per scatti di sport o di reportage dove sarebbe impossibile avere appresso tutto il baraccone con cavi, pc, eccetera…

La connessione tra PC e reflex si fa mediante il cavo USB fornito di serie dalla reflex, ma in linea teorica potrebbe essere possibile anche utilizzando alcuni dispositivi elettronici che convertono la linea USB in wireless mediante dei ricevitori e dei trasmettitori in questo ordine :
reflex – USB – ricev/trasmett wireless ——-  ricev/trasmett wireless – USB – PC
Nella pagina delle compatibilità offerta dal sito di questo software possiamo inoltre controllare se il nostro modello di reflex è supportato…sono supportati quasi tutti i modelli Nikon e Canon, però su alcuni non è garantito il funzionamento, perlomeno di tutte le funzioni. Io consiglio comunque di provare, tanto il software è gratis, mal che vada che non funziona sul vostro modello non ci avete perso nulla.
Passiamo ad introdurre il software.
Il software oggetto di questa recensione è digiCamControl, un software Open Source, che permette di operare in remoto sulla nostra reflex. Possiamo davvero fare di tutto e sopratutto GRATIS !!
Non dimentichiamo, infatti, che l’unica alternativa in casa Nikon era il software proprietario Camera Control Pro 2, dal costo non poco ortodosso di 180 dollarozzi americani. Oltre al mero risparmio, io ho notato che questo software è addirittura più completo di quello Nikon !! Avendoli provati entrambi, infatti, direi che il lavoro svolto su questo Open Source è davvero notevole. Tanto di cappello agli sviluppatori.
Per Iniziare
Per prima cosa sarà necessario scaricare il software. Al momento della stesura dell’articolo siamo giunti alla versione stabile 1.0.0, una versione disponibile però solo per la piattaforma Windows. Attenzione perchè potrebbe essere necessario scaricare anche un pacchetto di codec Windows per leggere i raw (che non fa male dato che ci permetterà di aprire i raw con windows stesso). E’ tutto comunque spiegato nella pagina di download del sito.
CLICCA QUI per collegarti alla pagina di download.
Utilizzo
Come possiamo vedere aprendo il software possiamo fare un sacco di cose, dalle semplici regolazioni dei parametri di scatto, alla visione del Liveview, all’utilizzo di funzioni avanzate come il bracketing per gli HDR o l’intervallometro per i Time-Lapse o ancora il Focus Stacking per le Macrofotografie e il sensore di movimento come trigger per le foto !!.
Se si spulcia bene nelle varie impostazioni si possono attivare delle funzioni davvero troppo stupende, come il trigger remoto, ovvero possiamo comandare la reflex addirittura via LAN (Local Area Network)…quindi teoricamente possiamo comandare la reflex anche se siamo fisicamente a decine di metri da essa !!
Ovviamente passare ad analizzare tutte le funzioni del software sarebbe troppo lungo e noioso, dato che appunto come software è molto molto molto completo. Per approfondire le varie funzioni il sito di riferimento per questo software mette a disposizione una piccola guida, o User Manual, che ci introdurrà alle varie funzioni. CLICCA QUI per raggiungere la sezione di guida del sito (nella parte destra del sito ci sarà una “Table of Contents“, una sorta di indice delle varie funzioni).
Il buono di questo sito è che permette anche di registrarsi, ed accedere a un Forum dedicato, in tal modo potremo scrivere se abbiamo problemi o suggerimenti, ed entrare in contatto direttamente con gli sviluppatori….questo fa parte della mentalità Open, ed è una cosa davvero molto bella !!
Posto ora alcune immagini che vanno a rappresentare alcune tra le funzioni che io, per il mio utilizzo, ho ritenuto più interessanti e innovative. Preciso che il modello da me utilizzato per il test è una Nikon D7000.
1 – schermata principale del software :
Come si può notare tutti i comandi sono raggiungibili sulla sinistra, in maniera molto intuitiva e semplice. Sono dotati di tendine per scegliere le varie opzioni. Sulla destra, in alto, il pannellino per le Impostazioni.
E’ importante che la vostra reflex sia riconosciuta dal sistema, se notate, infatti, in basso a destra mi dice che ha riconosciuto la mia D7000. La prima cosa da fare, prima di lanciare il programma, è collegare la reflex al PC via usb, accenderla, e attendere qualche minuto, il tempo che Windows carica i driver della macchina in automatico. Una volta che il PC ha riconosciuto la reflex (apparirà in “Risorse del Computer” il simbolo della reflex), siete pronti per lanciare il software.

2 – Il Liveview :

Da come si può vedere, il Liveview è molto comodo, bello grandicello, e con tutti i comandi raggiungibili tramite tendine a sinistra. Ora andrò ad approfondire delle caratteristiche speciali che mi hanno colpito di questo Liveview.

3 – Il Focus Stacking :
Il focus stacking, tecnica molto utilizzata nelle macro ma anche nello still-life, consiste nel scattare più foto a livelli diversi di messa a fuoco in maniera da coprire in modo ottimale un oggetto senza che nessuna parte di esso resti non a fuoco. Tali scatti poi vanno uniti tramite apposti programmi digitali. Comoda la possibilità di scegliere sia il numero di foto, sia il “passo” dell’autofocus, sia il tempo tra uno scatto e l’altro.
4 – Motion Detection :
Un’altra funzione davvero fighissima che ho trovato è la funzione di riconoscimento del movimento. Il programma riesce a leggere i dati degli accelerometri presenti nella reflex e oltre a ciò rende possibile una specie di identificazione degli oggetti in movimento. Praticamente una volta attivata questa funzione, non appena qualcosa passa davanti alla reflex, facendola muovere o semplicemente entrando nella scena, la reflex scatta. E’ una sorta di trigger ottico, roba spaziale davvero. E’ impostabile sia l’intervallo tra le foto, sia il livello di variazione ammesso (cioè di quanto può cambiare la scena senza che sia attivato lo scatto).

5 – Il Time Lapse:
Classica funzione, molto molto interessante, può essere configurata nel minimo dettaglio. Possiamo impostare di tutto di più…
6 – L’exposure Bracketing per gli HDR:
Anche questa è una funzione molto molto utile, sopratutto a chi si ritrova a scattare scene con forti differenze a livello di esposizione. La scelta dei livelli di compensazione è molto ampia e comoda…
7 – Lo scatto remoto via LAN:
Per finire non potevo non inserire questa funzione super-mega-fighissima. Deve essere abilitata nelle impostazioni, ma è una cosa spaventosamente stupenda. Praticamente il programma in questione, prende in gestione una porta di comunicazione del PC. In questo modo possiamo connetterci da qualsiasi pc connesso a quella rete LAN scrivendo l’apposito indirizzo nella barra delle URL e potremo controllare A DISTANZA tutte le funzioni della reflex !!!
Roba che praticamente voi potete lasciare la vostra reflex in studio puntata su un oggetto e poi attivare lo scatto dal cellulare mentre siete in cantina, o attivare il liveview mentre siete collegati a un pc 5 piani sopra.
Roba davvero dell’altro mondo. Questa funzione mi ha davvero lasciato a bocca aperta.

Volendo quindi concludere con una considerazione finale direi che è davvero un software DI ALTISSIMO LIVELLO e sopratutto una validissima alternativa al software originale Nikon. Io, personalmente, avendo provato entrambi direi che scelgo questo senza battere ciglio. Ovviamente per i modelli su cui funziona, sui modelli su cui non funziona ahimè il software Nikon resta l’unica alternativa.

Andiamo ora ad analizzare i PRO e i CONTRO di questo software, premetto già che i PRO saranno una marea in più dei CONTRO.
PRO:
  • completamente GRATUITO;
  • permette di svolgere moltissime funzioni base, ma anche molte avanzate;
  • non comporta spese aggiuntive perchè il cavo USB (unica cosa richiesta) è compreso nella dotazione della reflex;
  • ha un sito di riferimento molto chiaro e con varie sezioni-guida dove apprendere le varie funzioni;
  • è disponibile anche un Forum sul sito, dove è possibile entrare in contatto con gli sviluppatori per suggerimenti/segnalazioni;
CONTRO:
  • NON supporta tutti i modelli di reflex, e sui modelli Canon implementa dei driver sperimentali;
  • un utente ci ha segnalato che con la reflex attaccata al PC la batteria si è scaricata in maniera molto veloce
  • non gira su Mac o Linux, ma solo su Windows. Pecca importante che taglia fuori una bella fetta di utenti potenziali. Tuttavia visto il successo che sta ricevendo è possibile (auspicabile) che ne sviluppino le rispettive versioni presto.
Bene, dalle analisi dei pro e contro mi pare di capire che la valutazione non può essere che positiva, anche se lasciamo una stellina in meno a causa del problema della batteria che si scarica troppo velocemente e per l’incompatibilità con altri sistemi oltre Windows…il che comporta un 4 STELLE. Apprezziamo non solo la bontà del software, che è davvero di alto livello, ma anche il grande valore della scelta Open Source, che permette la diffusione di strumenti validi a prezzi praticamente nulli. 
Con questo vi lasciamo, e vi aspettiamo con il prossimo interessantissimo articolo sempre qui, sempre sul nostro On 50mm Blog Fotografico !!
 

31 Responses to “ Comandare la reflex dal PC ? Ora si può con digiCamControl, ed è pure GRATIS !! ”

  1. Articolo interessantissimo! Purtroppo però ho riscontrato (in quel poco che ho usato il programma) diversi bug:
    1. l’autoscatto non funziona in nessuna modalità
    2. lo scatto con telecomando funziona solo senza live-view
    (questi due sono i problemi per me principali, visto che userei il programma per fare qualche prova del set con autoscatto ma senza live view ho problemi di composizione)
    3. ho collegato il cellulare o un altro pc al mio col triggering e riesco a scattare ma purtroppo non riesco a vedere il live view sullo schermo, cosa che rende inutile la funzione a meno di non scattare a caso.
    Ah, scatto con una D7000, se l’informazione può essere utile.

    Per ora ho riscontrato questi problemi…sapete come posso aggirarli? Grazie mille e complimenti per l’ottimo lavoro del blog!

    • Ciao, scusa per il ritardo nella risposta ma non ho avuto tempo per fare tutte le prove del caso. Finalmente oggi avevo due minuti liberi e mi sono dedicato a questo tuo quesito. Allora….il problema che tu hai riscontrato, in effetti, è reale. Ho provato anche io e in effetti non funzionano le cose che hai citato. Ci stavo pensando un po’ su e alla fine mi è sembrato normale tutto ciò, non sono dei bug. Il programma è fatto per controllare DA COMPUTER la propria reflex, è normale che tutte le funzioni della reflex come l’autoscatto o il telecomando vengano disabilitate. In pratica una volta che attacchi la reflex al pc è come se il cervello si trasferisce al pc e la reflex obbedisce passivamente. Quindi va da se che sarebbe necessario un autoscatto all’interno del programma sul pc stesso. Al momento non credo vi sia questa funzione, ma non è così difficile che in una versione futura possa essere implementato.

  2. In realtà da programma si può impostare la modalità autoscatto/scatto continuo, quindi secondo me dovrebbe funzionare. Inoltre ho constatato con orrore che non mi riconosce l’AF del Tamron 90mm, quindi pure la funzione focus stacking va a farsi benedire 😀 intanto grazie e ci sentiamo al prossimo aggiornamento allora!

  3. Direi che non va sottovalutato nei CONTRO che il programma non è disponibile per piattaforma MAC 😉

    • Grazie della segnalazione, in effetti è vero, abbiamo controllato ora e manca il supporto per ambienti MAC o anche Linux. E questa è in effetti una pecca importante. Grazie per la precisazione, torna a leggerci ancora !!!

  4. ….io non riesco a iniziare il filmato: vedo tutto sul pc, ma ogni volta che clicco su start video (una cosa del genere) mi dà errore.

    Uso una D3200

    • Ciao strizzalimoni 😀
      Il tuo problema mi fa pensare a una incompatibilità…prova a vedere sul sito del software (http://digicamcontrol.com/) se il tuo modello di reflex è supportato. Alcuni modelli, in particolare le entry-level, hanno problemi di incompatibilità in quanto alcune funzioni (come ad esempio il liveview per dirne una) vengono “castrate” direttamente dalla Nikon e quindi non sono utilizzabili. Va quindi appurato che il tuo modello di reflex sia pienamente compatibile con tutte le funzioni offerte dal software, o sia compatibile sono con una ristretta gamma di funzioni…

    • ahahahahah, hai tradotto 😀

      Dalla lista lo è…il fatto è che vorrei usare il pc per fare dei vlog (anche perché non ho capito come funziona la messa a fuoco per i video) e vedermi meglio sarebbe utilissimo.

      Conosci un modo per risolvere? Come posso vedere se è pienamente compatibile?
      Grazie mille 🙂

    • Ciao, allora mi sono informato. La d3200 non è supportata al 100% ma alcune funzioni risultano come dicevo “castrate”, sia a causa di mancanza di funzioni proprio nel firmware della macchina, sia per altri motivi. Purtroppo la possibilità di registrare video sembra non sia supportata per la d3200, leggevo altri commenti sul sito digicamcontrol di utenti che chiedevano questa aggiunta ai creatori del software. Nessun creatore ha risposto che non si può fare, diversamente da altre richieste, quindi è possibile che in un aggiornamento futuro questa funzione venga introdotta.

      Ciao e grazie del commento !!

    • grazie mille a te!
      Ci sono altri programmi free che posso usare, che tu sappia?

    • Al momento non mi viene in mente nulla…puoi comunque provare a cercare su google, sicuramente ce ne saranno diversi di programmi che fanno questa cosa. Io conosco un software Nikon che permette di operare via pc, ma non è evoluto al pari di digicamcontrol, è molto molto base, si chiama Camera Control Pro 2. Prova comunque a cercare su Google “nikon tethering” oppure “d3200 video tethering”…ci sono alcuni risultati che possono aiutarti..
      Ciao e grazie del commento !! Torna a trovarci !!

  5. io ho necessità di fare un’unica cosa: fare qualche autoscatto. avrei quindi bisogno di vedermi attraverso il pc e scattare e mettere a fuoco da un dispositivo remoto che terrei in mano (che sia il telecomando della macchina, o qualche cosa d’altro). non sono riuscito a farlo, e non ho capito se è possibile farlo. Qualcuno mi aiuta? grazie

    • Ciao Gianluca, che modello di reflex possiedi ?
      Il comando a distanza era uno dei punti che stavano sviluppando meglio, perchè in effetti all’inizio era un po’ problematico, quindi è possibile che in base al modello di reflex siano presenti degli aggiornamenti.

  6. Con la D200 si ciuccia la batteria dal 100% a zero in mezz’ora…..

    Per il resto è ottimo.

    • Purtroppo è questa la realtà, non a caso era stato già inserito nei “contro”, dopo che un utente ce lo aveva segnalato in passato. Molto probabilmente è dovuto a un uso intensivo del liveview e allo scambio dati tra reflex e pc che ciuccia un sacco. Forse questo è uno tra i limiti maggiori di questo sistema, ma ahimè non credo dipenda dal software ma piuttosto dal fatto che la reflex consuma di per sè molto per comunicare i dati in tempo reale…

  7. Salve a tutti,
    Chiedevo gentilmente se a breve possa anche nascere la possibilità di una versione per android, grazie

    • Ciao settimo, una versione per android di questo programma non so se nascerà mai in quanto ce ne sono già diverse che vanno molto bene. Se cerchi tra gli articoli del blog troverai velocemente un articolo proprio sulle app che ogni androidiano (e non solo) fotografo dovrebbe avere…ciao !!

    • Grazie infinite Giorgio, vado subito a dare un’occhiata 😉

  8. Wow!! Cercavo un modo per collegare la reflex al pc e il tuo articolo è una bomba! Ottimo articolo!

  9. Interessante programma ma nella sezione download non trovo la versione per Mac, sai se é già supportato o sto cercando a vuoto?.
    Stavo inoltre considerando che io ho una Nikon D3300 e sul sito é compatibile la D3200, pensi sia lo stesso utilizzabile?. Grazie dell’attenzione

    • Ciao Fabio, al momento della stesura dell’articolo il programma girava solo su Windows. Molto probabilmente non hanno ancora implementato la versione per Mac (e inizio a dubitare che la faranno a sto punto).
      Per la tua d5300 non dovrebbero esserci problemi.

      Ciao!

  10. È possibile collegare uno schermo tv tipo 7pollici diciamo quell’idea camper oppure un Samsung note3 alla mia nikon d7000 e vedere in diretta le riprese che sto facendo?cioè invece che guardare lo schermino della nikon magari guardare il monitor tv oppure come detto prima se possibile con il note3 samsung

    • Ciao, per quanto riguarda la connessione di uno schermo è da verificare, ma potrebbe avere qualche complicanza. Per la connessione invece di un telefono o tablet Android trovi varie applicazioni sul play store che permettono di farlo. Ovviamente aspettati una durata inferiore della batteria della reflex perché queste operazioni consumano un sacco.

  11. ho collegato la mia nikon d7200 ma non succede niente, il programma non vede la reflex. come posso fare?

  12. usando una aw110 il controllo è molto limitato; ad ogni modo il problema maggiore è che il salvataggio delle foto nell’hard disk non avviene automaticamente, infatti mi chiedo ogni volta dove salvare, nonostante abbia messo la progressione numerica ai file

    • Giorgio Casiello

      Ciao Adre, purtroppo non posso aiutarti direttamente con questo programma perchè non seguo il suo sviluppo e quindi non so a cosa sono dovuti eventuali bug.
      Se vuoi approfondire meglio e chiarire i tuoi problemi visita il loro forum, ci dovrebbe essere una sezione per le richieste di aiuto da parte degli utilizzatori !
      Ciao

  13. Ciao, non riesco a trovare nelle impostazioni il settaggio per la funzione di scatto remoto via LAN… potresti aiutarmi cortesemente? …è una funzione che potrebbe servirmi sicuramente!
    Grazie…

    • Giorgio Casiello

      Ciao, mi spiace ma sono anni che non utilizzo più quella applicazione. Nel tempo si è evoluta e molte funzioni sono cambiate sia a livello grafico che di funzionamento. Prova a contattare il loro forum, danno molto supporto !!
      Ciao

  14. ciao, io sto riscontrando un unico problema con l’utilizzo del software, pur usando un d5100 (e non dovrebbero esserci problemi) o una d3300 (supportata anche questa) al lancio del software non mi viene riconosciuta alcuna reflex… come posso fare? perché il manuale del programma non è dei più esaurienti su questo argomento… grazie!

    • Giorgio Casiello

      Ahimè non so aiutarti, puoi provare a scrivere il tuo problema sul loro forum, sono molto disponibili !!
      Ciao

Lascia un commento