Il Ring Flash…te lo Fai-da-Te !!!

Un bentornato a te, caro lettore e cara lettrice di On50mm.
Oggi proporremo un piccolo progetto in Fai-da-Te che ci permetterà di realizzare “nientepopodimenochè” un Ottimo ( e dico Ottimo con la O grande) “Ring Flash”, o italianizzato Flash ad Anello. Ma non un banale e semplice Flash ad anello (banale per modo di dire)…..bensì un flash con luci LED. (voci di sottofondo…: OOoooooooohhhhh..”)

La scelta dei LED è importante, perchè ci permetterà non solo di consumare poco, considerando che il tutto sarà alimentato a batteria, ma anche di avere una luce abbastanza potente a parità di peso a carico dell’obiettivo.

Iniziamo però con qualche chiarimento su cosa è un flash ad anello e quali sono i suoi campi di applicazione;

  • Cosa è un Ring Flash, e a cosa serve ? 

Ottima domanda. Un “Ring flash” è uno speciale flash esterno a forma di anello ( corona circolare per i più pignoli ), che si posiziona sul bordo anteriore dell’obiettivo mediante avvitamento sulla filettatura dell’obiettivo stesso. Si compone di due parti: una di controllo e carica (sede delle batterie) da installare sulla slitta flash (“hot shoe” in gergo), e quella della sopracitata “lampada” che si avvita sull’obiettivo.
Le sue applicazioni sono numerose, ma la principale applicazione è l’uso nella MACRO fotografia. Il motivo è semplice; avendo il flash una superficie di illuminazione circolare, genera una luce omnidirezionale, ossia con ombre molto molto dolci, permettendo quindi di ottenere una illuminazione uniforme del soggetto fotografato.
E’ tuttavia anche parecchio usato in ambito di Foto in Studio, specialmente per generi di Still Life, Ritratti e Fashion, proprio per la sua esclusiva capacità di creare ombre molto diffuse e per quel caratteristico riflesso a forma di anello luminoso negli occhi del modello/a.
Un oggetto che potrebbe risultare molto utile ma che sul mercato ha dei prezzi davvero poco accessibili….ed ecco che qui entriamo in gioco noi.
Con i progetti messi a disposizione dal nostro collaboratore Luciano-Wolf ci metteremo all’opera nel tentativo, sicuramente fruttuoso, di costruire con semplici passaggi questo meraviglioso oggetto !!!

Questo progetto è alla versione “1.0” poichè in futuro stiamo “progettando” possibili miglioramenti e perfezionamenti. Per questo divertitevi a costruire questo modello e tenetevi all’erta per il futuro modello “2.0” !!

Guida passo passo per la realizzazione del Ring LED
(Clicca su questo LINK per leggere in grande e per scaricare)

NB per scaricare il documento bisogna purtroppo registrarsi sul sito, ma è gratis e rapido. Una volta fatto ciò dovete cliccare in basso su “Share” e poi “Download”.


Alla prossima… con un nuovo Progetto Fai-da-Te !!

4 Responses to “ Il Ring Flash…te lo Fai-da-Te !!! ”

  1. Non riesco a ricordare la parola….. mmmh….. aspetta……. aaah!!! Ecco!!! La parola è: GENIO!!!!
    Idea straordinaria. Bravissimo.
    Ciao

  2. io avrei una piccola domanda da porre: i collegamenti alla macchina fotografica non ci sono?? come li collego??

    • Questa versione di ring light non si collega alla macchina fotografica. Semplicemente i cavetti dei led sono collegati alla batteria, quindi quando l’interruttore manuale viene premuto, le luci si accendono, alla nuova pressione dell’interruttore le luci si spengono. Non c’è nulla di automatico quindi non è necessario nessun collegamento elettrico con la fotocamera.

Lascia un commento